accordion art festival

concerti & artisti


LOS COLORES DEL TANGO
(bandoneòn, violino e pianoforte)


Il trio “Los Colores del Tango” nasce da un idea del fisarmonicista e bandoneonista Marco Gemelli. Il gruppo è composto da tre affermati musicisti abruzzesi, che hanno in comune la passione e l'ammirazione per il celebre compositore Astor Piazzolla. L'intento del Trio è quello di esplorare con rielaborazioni e adattamenti le pagine più belle scritte da questo grande autore e di catapultare gli ascoltatori nel mondo del cosiddetto “Nuevo Tango”, genere dalle caratteristiche spiccatamente latine per le melodie e per i ritmi che lo animano, ma meno vincolato dai canoni del tango tradizionale e quindi terreno fertile per una improvvisazione in chiave jazzistica. Il “Tango” grazie ad Astor Piazzolla si emancipa dall'etichetta di genere esclusivamente da ballo, elevandosi ad un livello superiore e divenendo quindi musica da ascolto a tutti gli effetti. Il compositore esprime nelle sue opere una grande varietà di sentimenti:
nostalgia, violenza, tristezza, amore, odio, rabbia, calma, in una sequenza che riesce a penetrare profondamente l’intimità d'animo dell’ascoltatore; la
musica può finalmente comunicare ciò che le parole spesso non sono in grado di esprimere.

MARCO GEMELLI
Nasce nel 1983, intraprende lo studio della Fisarmonica Classica all'età di 7 anni sotto la guida del M° Claudio Calista. Dopo la prematura scomparsa del M° Calista prosegue gli studi con il M° Cesare Chiacchiaretta e si diploma con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Luisa D'Annunzio” di Pescara sotto la guida del M° Claudio Jacomucci. E' risultato vincitore del Primo Premio Assoluto in numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali: Capistrello (AQ), Morro D'Oro (TE), Magliano dei Marsi (AQ), Baragiano (PO), Caramanico (PE), Latina, Rieti, Lanciano (CH), Montese (MO), Termoli, Loreto Marche (AN), Poggio Rusco (MT), Spoltore (PE), Tollo (CH). Nel 2003 è vincitore del Premio speciale offerto dall'Associazione Culturale “Mantice Armonico” quale migliore italiano partecipante al Concorso Internazionale “Città di Castelfidardo”. Nel 2004 e nel 2006 viene scelto come rappresentante dell'Italia alle Coppe Mondiali di Fisarmonica Classica “CIA – IMC – UNESCO” svoltesi rispettivamente a Pontarlier (FRANCIA) e ad Asker (NORVEGIA). Ha una costante attività concertistica sia in qualità di fisarmonicista che di bandoneonista. Negli anni si è esibito con diverse Orchestre ed Ensemble strumentali come:“Accord'Ance”, “Alma de Tango Orquestra”, “Trio Sin Palabras”, “Buenos Aires Cafè Quintet”, Orchestra Filarmonica della Calabria, Orchestra della Svizzera Italiana di Lugano, quartetto d'archi “Consonante” della filarmonica “Mihail Jora” di Bacau (Romania), Orchestra Sinfonica di San Remo, Orchestra Sinfonica di Grosseto, Orchestra Sinfonica di Stato di Tomsk, Orchestra Filarmonica di Krasnojarsk, Orchestra Filarmonica Marchigiana, ecc... Ha inciso un disco dal titolo “Recordando a Piazzolla” con il pianista Michele Di Toro e il contrabbassista Roberto Pomili. E' fondatore e Solista del “Cuarteto del Misterio”, del “Bajan Trio” ed è membro del Trio “Los Colores del Tango”. Ha al suo attivo collaborazioni con i maestri Luis Bacalov (premio Oscar per la colonna sonora del film “Il Postino”) e Giovanni Bacalov, Roxana Fontan, Yuri Shishkin, Markus Poshner, Filippo Arlia, Steven Mercurio, Michele Di Toro, ecc... E' Direttore Artistico dell'International Accordion Week. E' docente di fisarmonica presso la Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino e l'Istituto Superiore di Studi Musicali “P. I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese (CZ).

PAOLO ANGELUCCI
Intraprende sin da piccolo lo studio del violino sotto la guida del nonno, il M° N. Valentinetti, studiando successivamente con F. Mezzena, A. Anselmi, E. Pellegrino, I. Grubert, M. Mumelter, N. Beilina in Italia e in Svizzera e musica da camera con i Maestri E. Hubert, L. Cerroni e P. Di Egidio. Diplomatosi nel 2001, nel 2007 e nel 2011 si laurea cum laude in Discipline Musicali (Indirizzo Interpretativo – Compositivo in Violino e Musica da Camera) presso la facoltà di Teramo e nel 2009 in Didattica Strumentale. Ha studiato Direzione di Coro con il M° J. M. Sciutto e Direzione d’Orchestra con il M° A. Melchiorre. Vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali, si è esibito nella doppia veste di solista e direttore con orchestre nazionali ed estere. Ha tenuto tournèe in Ungheria, Svizzera, Francia, Spagna, Russia, Belgio, Lituania e Germania. Ha effettuato registrazioni per R.A.I.1, R.A.I.2 e R.A.I. International, oltreché per emittenti televisive locali, collaborando con artisti di fama internazionale: R. Cocciante, Ron, L. Willis, M. Quarta, M. Maisky. Ha al suo attivo incisioni per Gallirecords, GPM, BluRecords, Buena Suerte, AdS Produzioni e EvenTea. È attualmente spalla dell’Orchestra da Camera Città di Ortona “G. Albanese”, Orchestra d’Archi L’ACCADEMIA DELLO SPETTACOLO, della N.O.A., dell’ Ensemble “A. Lecouvreur” , Orchestra Sinfonica FONDERIE SONORE e dell’Ensemble Accademia Harmoniae. È violinista del Cuarteto del Angel e dei Tea for Four e Direttore dell’Orchestra I GIOVANI ACCADEMICI di Ortona e della WE CARE ORCHESTRA di Chieti. Svolge attività didattica presso la SMIM “G. Chiarini” di Chieti e Scuole Superiori del comprensorio teatino. È direttore artistico dell’Accademia dello Spettacolo, presso la quale tiene corsi di perfezionamento di violino classico e violino jazz. Suona su uno strumento di scuola cremonese del 1700 e su strumenti del liutaio S. Valentinetti, del liutaio A. Ozon e del liutaio C. De Guglielmo.

ANGELO TRABUCCO
Classe 1976, inizia lo studio del pianoforte classico all'età di 13 anni frequentando il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara. Figlio d'arte, intraprende prestissimo l'attività professionale nell'ambito di formazioni che propongono musica leggera, svolgendo un'interminabile serie di tour estivi (15 anni consecutivi d'attività) che determinano una profonda esperienza professionale. Parallelamente all'attività di strumentista pop prosegue i suoi studi pianistici presso l’Accademia Musicale Pescarese, volgendosi al jazz, alla musica improvvisata ed alla composizione, conseguendo il diploma con il massimo dei voti, sotto la guida di Angelo Canelli, Marco Di Battista, Maurizio Rolli e Stefano Zenni. Successivamente perfeziona il suo stile compositivo ed intrepretativo con Alfredo Impullitti e Otmaro Ruiz.
Ha modo di collezionare svariate collaborazioni in ambito jazzistico dividendo il palco con: Maurizio Rolli, Diana Torto, Fabrizio Bosso, Massimo Manzi, Gianluigi Trovesi, Bruno Tommaso, Bob Mintzer, Hiram Bullock, Bob Franceschini, Gianluca Esposito, Max Ionata, Antonella Ruggiero, Bob Sheppard, Hiram Bullock, Peter Erskine, Giò Di Tonno, Javier Girotto, ecc...…  Attualmente è impegnato in un’intensa attività didattica e parallelamente suona in svariati progetti in ambito jazzistico come il “Nicola Di Camillo Trio” feat. Fabrizio Bosso; il quartetto del contrabbassista Gabriele Pesaresi con Roberto Desiderio alla batteria e Marco Postacchini ai sassofoni; il tour estivo della cantante Kelly Joice; il trio di Israel Varela affiancato, dal contrabbassista Luca Bulgarelli. Sempre con quest’ultimo progetto prende parte alla registrazione dell’ultimo CD di Varela, “Invocations”, con la partecipazione straordinaria della pianista Rita Marcotulli.

 

 

VIRTUOSITY DUO
(accordion, accordion)


Concerto di due straordinari talenti che, nonostante la giovane età, hanno già vinto le più importanti competizioni al mondo, da solisti e in DUO. La musica “virtuosistica” proposta attinge dallo stile World/Popular con arrangiamenti di grande impatto, senza tralasciare coinvolgenti composizioni originali. Durante il concerto saranno eseguite "a solo" anche le interpretazioni che singolarmente hanno consentito ai giovani artisti di affermarsi nelle suddette competizioni. Nato soltanto nel 2013 da un'idea del M° Renzo Ruggieri, il Duo ha già collezionato riconoscimenti prestigiosi come 1° posto all'Italia Award (Pineto, Italia, 2014), 1° posto al Premio Internazionale di Castelfidardo (Italia, 2015) e il 1° posto alla 65° Coupe Mondiale a Turku (Finlandia, 2015). Ha inoltre effettuato diversi tour, fra cui Finlandia, Svizzera e in molte regioni italiane. Nel 2017 il fisarmonicista Lorenzo Bosica viene sostituito da Valerio Russo che debutta con Andrea Di Giacomo nel dicembre dello stesso anno nel concerto di Venafro (IS).

VALERIO RUSSO
Valerio Russo nasce a Benevento nel 1998. Comincia lo studio di fisarmonica all’età di 9 anni con il M° Pietro Iannace con cui da subito si rivela un giovane talento vincendo il primo premio all’ “Accordion Art Festival” di Roseto degli Abruzzi e ottenendo la qualificazione alla Coppa mondiale in Salisburgo. Dal 2015 studia con il noto fisarmonicista jazz M° Renzo Ruggieri con il quale raggiunge altrettanti importanti traguardi come il primo premio al festival internazionale “Paolo Barrasso” di Caramanico Terme e il secondo premio al “PIF 2015” di Castelfidardo. Sempre nello stesso anno, Valerio, vince la prestigiosa Coupe Mondiale ( Turku, Finlandia) e il Trofeo Mondiale (Martigny, Svizzera). Nel 2016 si aggiudica: il primo premio allo Strumenti & Musica festival (Spoleto), primo premio all’ ”ITALIA AWARD” (Roseto degli Abruzzi), 2° premio nella categoria “Digital accordion” alla Coupe Mondiale (Rostov-on-Don, Russia) e  2° premio al PIF 2016 (Castelfidardo). Nel 2017 ottiene un altro 2° premio al PIF 2017 (Castelfidardo) nella categoria “Senior varietè”. Dal 2017 ha intrapreso lo studio accademico in un corso di Composizione al Conservatorio “N. Sala” di Benevento e nello stesso anno ha realizza la sua prima produzione discografica, un CD dal titolo “Accordion Puzzle”.

ANDREA DI GIACOMO
Nato a Giulianova (TE) il 10 giugno 1996, vive a Roseto degli Abruzzi (TE), ed inizia lo studio della fisarmonica all’età di otto anni con il jazzista rosetano M° Renzo Ruggieri e in pochi anni raggiunge importanti risultati vincendo molti concorsi nazionali ed internazionali. Nel 2013 ha partecipato alla trasmissione televisiva "I Fatti Vostri" di Rai 2 dove si è esibito con l'orchestra del M° Demo Morselli. Nel 2014 ha ottenuto il 1° posto al Premio Internazionale di Castelfidardo, nella categoria “Junior Varietè”. Nel 2015 ha ottenuto il 1° Posto al Premio Internazionale di Castelfidardo e il 1° Posto nella Coupè Mondiale a Turku (Finlandia) con il “Virtuosity Duo” nella categoria World Music Ensemble. Nel 2017 ha ottenuto il 1° Posto nella Coupè Mondiale a Osimo (Italia) e il 1° Posto al Trophee Mondial de l’Accordeon a Onet-Le-Chateau (Francia) nella categoria “Senior Varietè”. Dal 2015 ha intrapreso lo studio accademico in un corso di Composizione presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara e nel maggio del 2016 ha pubblicato il suo primo CD da solista, intitolato Accordion Colours”.